ACCORDO DI PARIGI (COP 21) – STATI UNITI E CINA  RATIFICANO L’ACCORDO

 

Gli Stati Uniti hanno aderito formalmente all'accordo sul clima siglato a Parigi su iniziativa dell'Onu per ridurre i gas serra nell'atmosfera. L’annuncio dell’adesione è stato dato dal presidente Barack Obama al G20 di Hangzhou, poco dopo l’analogo annuncio dato dal presidente della Repubblica Popolare Cinese.

Con l’adesione di Cina e Stati Uniti (al primo e secondo posto tra i Paesi responsabili di emissione di gas serra), salgono a 23Paesi che hanno ratificato l'accordo di Parigi (Cop 21) del 2015. Obama, in una cerimonia tenuta alla vigilia del G20 di Hangzhou, ha affermato che la cooperazione è "la miglior chance che abbiamo" per salvare il pianeta avendo accanto il collega cinese, Xi Jinping. I due leader hanno simbolicamente consegnato i rispettivi documenti al Segretario generale dell'Onu, Ban Ki-moon.

L’accordo di Parigi per entrare in vigore necessita di annoverare tra i firmatari  almeno 55 paesi che rappresentino almeno il 55% delle emissioni mondiali di CO2; considerando che Cina e USA producono il 38% dell’ anidride carbonica a livello mondiale, il raggiungimento dell’operatività sembra più vicino. È possibile che l’entrata in vigore possa avvenire entro la fine dell'anno, molto prima dei tempi inizialmente previsti.

brentenergy

Tel. 0463 466822

Fax. 0461 1810126

Sede legale:

via Orti 8

38010 Sfruz (TN)

P.IVA - C.F. 02358500227

Sede operativa Trentino:

Via Sonora 32, fraz. Segno

38012 Predaia (TN)

Sede operativa Lombardia:

Contrada delle Bassiche 9/A

25122 Brescia (BS)

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.